Quickstart

Progetti

Provvedere alla creazione del progetto tramite comando jmb-start. Il comando accetta come parametro la versione di django desiderata (es. p18 per Django 1.8). È consigliabile optare per l’ultima versione stabile di Django di cui sia stato creato un apposito skeleton.

jmb-start -t p18

Il progetto andrà nominato come il dominio di pertinenza

www.nomeprogetto.it

Si procede alla modifica del file setup.py, nel quale è necessario indicare i required_install.

Si crea un db prostgres con il medesimo nome del progetto

createdb www.nomeprogetto.it

Si crea un file local.py, inserendo i dati del db.

Terminata la fase di creazione è necessario pushare il progetto realizzato sul repository hg.thundersystems.it

hg clone . ssh://dev@hg.thundersystems.it/jmb-siti/nomeprogetto

Il medesimo path andrà aggiunto al file .hg/hgrc alla voce default.

[paths]
default = ssh://dev@hg.thundersystems.it//home/hg/thunder/jmb/jmb.core

Applicazioni

Per creare le app usare il comdando jmb-start con paramentro -t japp

jmb-start -t japp nome.app

Terminata la fase di creazione è necessario pushare l’app realizzata sul repository hg.thundersystems.it

hg clone . ssh://dev@hg.thundersystems.it/jmb-siti/jmb/custom/nomeapp

Per inserire l’app nel progetto reigstrarla nel file buildout.cfg, nel file setup.py e nel /web/settings/base.py.

Indirizzo email Jumbo

Ogni progetto deve avere un indirizzo email jumbo@nomeprogetto.it, che verrà utilizzato per creare i vari account esterni.

Deploy

Sul server copiare il codice del sito con mercurial

hg clone . ssh://dev@hg.thundersystems.it/jmb-siti/nomeprogetto

Modificare web/settings/local.py

Creare utente PostgreSQL

su – postgres
createuser -sP nomeuser

Creare database PostgreSQL con il medesimo nome del progetto assegnandogli l’utente precedentemente creato

createdb nomeprogetto -O nomeuser

Inizializzare il progetto con jmb-go con parametro -d (per “deployment”)

jmb-go -d

Creare il file di configurazione di uWsgi

jmb-prepare -cw nomeprogetto

Creare il file di configurazione di Nginx

jmb-prepare -cN nomeprogetto

Modificare il file di configurazione di Nginx, in /etc/nginx/sites-available/ modificando le voci relative all’indirizzo da servire. Sono presenti due sezioni denominate ‘server’: la primo è necessario per il redirect del sito senza il www, la seconda contiene l’indirizzo o gli indirizzi effettivamente serviti. Nella prima sezione modificare le voci server_name e return

server {
    listen         80;
    server_name    nomeprogetto.it;
    return         301 http://www.nomeprogetto.it;
}

Nella seconda sezione modificare la voce server_name e selezionare la porta: 80 o 443

server {
    [...]
    listen      80;
    #    listen      443 ssl;
    server_name    nomeprogetto.it;
    [...]

Per attivare nginx sul progetto, creare un link simbolico dalla cartella sites-available alla cartella sites-enabled

ln -s www.nomeprogetto.it ../sites-available/

Riavviare il servizio di nginx

service nginx reload

Avviare il server, lanciando da dentro la cartella del progetto, il comando

dj start

Next page

→ Utilities

This Page